Poesie per il papà - fantasiaweb.it

Vai ai contenuti

Menu principale:

Poesie per il papà

POESIE E FILASTROCCHE PER IL PAPA'
festa del papà
Scegli quella più adatta alla tua classe.

In questa sezione sono riportate 26 testi.
Poesia per il papà
.
ArgomentoPapà  (Nuova poesia)
E' stata pensata per tutti i bambini anche per quelli che non hanno il papà).

AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
 Una festa speciale. di Vincenzo Riccio   
 (Può essere accorciata toglendo la parte colorata in azzurro)
La cosa più bella che possa capitare?
é quella di sognare
un mondo semplice, speciale,
dove i pensieri  di bambino diventano reale.
E così, oplà!
sogno un'astronave?
e subito s'apre un universo da esplorare.
Voglia di cioccolata?
e che ci vuole, ecco un fiume di nutella da leccare.
Questi pensieri, con cui gioco a nascondino, 
sono un gran dono per ogni piccolo bambino.
Voi grandi non sapete quante idee abbiamo nella testa:
centinaia, pure di più, e tutte strabilianti, e sono sempre in festa.
Alcune diventano disegni, altre giocattoli incantati.

I sogni d'amore diventano abbracci strapazzati,

le marachelle tempestosi capricci,

i cuscini del lettone vascelli di pirati.
Ehi, ecco un altro pensiero che si forma in testa.
Eccolo, evviva: è una festa, la festa del papà!
Uhm!... vorrei trovare un modo originale
 per festeggiare quest’anno il mio papà.
 Un momento... ci sono, eccola, arriva:
che bella idea! 
Il mio regalo sarà questa poesia,
la sala delle festa la mia fantasia.
Festeggerò il mio papà nei miei pensieri, 
io, lui, insieme alla mia mamma.
sono sicuro, che quest'anno, il mio papà, 
nei miei pensieri, si divertirà. 
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
DUE RIGHE PER PAPÀ  di Vincenzo Riccio
 
Caro papà,  se sapevo che ero così importante,
sarei nato prima:
anche cento anni fa.
 
Quel bacio silenzioso
che mi dai la sera,
mi ha fatto sospettare
che mi ami sopra ogni cosa.
 
Forse, tu non lo sai,
ma anch’io,
come dite voi grandi:
“contraccambio il tuo amore”.
 
E la sera,
nascosto sotto le lenzuola,
aspetto il tuo bacio;
quel bacio che mi dà:
sicurezza,
felicità.
 
E solo allora posso cominciare a sognare:
cose brutte, terribili;
tanto so che riaprendo gli occhi al mattino
ritroverò sempre te:
papà
 
ArgomentoPapà 
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Pensandoti    di Vincenzo Riccio

Teneramente abbraccio i miei pensieri
e sempre più li amo
perché e giacchè con essi ti richiamo
e ti ritrovo lungo i sentieri,
che raccontano la storia della vita,
della mia vita.
 
E sempre ti ritrovo,
nei crocicchi più importanti della mia memoria.
Li ripercorro quando sono solo,
rincantucciato  tra le mie emozioni,
e lì, nel parco della mia memoria,
ci prendiamo per mano e, ridenti come non mai,
ridiamo, ridiamo, fino a sfondare il muro del futuro.
 
E anche lì ti vedo: sento che ci sei.
Non solo memoria,
ma storia vera della mia vita,
presenza pura:
antica e futura.
 
ArgomentoPapà 
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Un papà costruttore, di Vincenzo Riccio

Prima che nascessero i papà
il mondo era quadrato:
non c’erano le piante,
neppure un albero di cioccolato.
Il sole non riusciva neppure a tramontare
visto che ancora non sapeva rotolare.
I prati non avevano l’erba dipinta,
e i petali dei fiori avevano una faccia stinta.
Se guardavi il cielo vedevi solo nero,
tutto il mondo era scuro e serio serio.
Ma poi è arrivato il mio papà.
Ha arrotolato il cielo intorno al mondo,
ha insegnato al sole a rincorrere le stelle,
e perché la notte non facesse poi paura al suo bambino
ha acceso in cielo un faro e qua e là qualche lumino.
Ha regalato note anche agli uccelli,
e tra i rami degli alberi ha legato solo sogni belli.
Tutto questo ha fatto per me il mio papà.
Ma so, che per il mio amore,
sta costruendo un mondo ancora migliore.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
l suono di una parola,  Di Vincenzo Riccio

Per la scuola media
 Ogni parola vera si ricopre
di tenero sentimento,
e diventa unica in quel momento
che diventa voce.
Alcune le dico semplicemente,
senza impegno,
Altre, quelle che grido al mondo,
 le affido al vento .
Quelle che più amo,
diventano parole di silenzio,
intimi suoni,
come il tuo nome, papà,
che sempre mi sussurro dentro.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
FILASTROCCA DI PAPA',   Di Vincenzo Riccio

Che chiedeva alla sua fata, mastro Geppetto?
Di avere un bimbo vero da stringere sul petto.
Ma prima volle vedere se era un papà paziente,
così gli diede un bimbo di legno impertinente.
Si vide subito che era un papà speciale
sopportava con un sorriso le sue birichinate.
Amò Pinocchio senza pensarci sù,
come da sempre, con me, papà fai tu.
Qualche volta anch'io divento un Pinocchio Birichino,
niente paura, papà,
il tuo amore mi fa tornare subito bambino.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaGuida Fabbri” ed. Fabbri Editore
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Serenata per papà,
da “Guida Fabbri” ed. Fabbri Editore


Un papà come ce l’ho io
non lo dico per vanità,
è un campione
per conto mio
è un campione di serie A!
Ma un papà come te non c’è,
dai due poli all’equatore
non si trova in tutto il mondo
un papà che assomiglia a te!
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaSuor Cesira Gorghetto
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Poesia al papà, (di Suor Cesira Gorghetto)

Senti caro papà,
non sai ancora la novità
te lo dico io in un momento
con il cuore tutto contento.
Oggi ho letto sul giornale
a carattere cubitale:
“E’ la festa del papà,
a lui baci in quantità!”
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia“Scuola 2000” Gruppo editoriale Raffaello
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Al mio papà,
(da “Scuola 2000” Gruppo editoriale Raffaello)

Papà, per la tua festa
volevo dirti tante cose belle,
ma tante, tante
quante sono le stelle.
Ma la mia bocca
è ancora troppo piccina
e ho il cuor commosso stamattina.
Poche parole so dirti intanto:
“Papà, ti voglio bene
tanto, tanto, tanto”.

ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Un papà di serie “A”, (da “Percorsi Evolutivi”)

Ho un papà fenomenale,
un papà, di serie “A”.
Sembra proprio un generale quando gli ordini mi dà.
Quando la sveglia suona di primo mattino
lui brontolando la mette sotto il cestino,
poi si rassegna a saltar fuori dal letto,
cerca i calzini e fa cadere il cassetto!
Ho un papà meraviglioso, un papà eccezional.
Ma non renderlo nervoso quando legge il giornal…
Non mi castiga, cerca di farmi ragionare;
poi soddisfatto di avermi risolto la questione
chiede alla mamma:- E’ quasi pronto il minestrone?-
Ho un papà lettera”O”
il più forte che conosca.
Ma in segreto vi dirò:
-Non sa far male ad una mosca!-

Quando ritorna dal suo lavoro in seicento
mi abbraccia forte e io lo bacio contento.
Anche a cercare per tutto il mondo, lo so,
Un babbo come te non troverò…
E’ per questo che ti dico:
- Sei per me il miglior amico
e ti canto la per la:
VIVA, VIVA IL MIO PAPA’-

ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaZietta Lù
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

x

Al babbo, (Zietta Lù)

Papà sapessi il bene che ti voglio!
E per te vorrei essere un omino,
così da farti dire con orgoglio:
-Meglio di te non c’è nessun bambino- 

ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Al papà, (da “Raccogli idee” ed.Tresei scuola)

Mio carissimo papà
voglio dirti una poesia
che nel cuore chiusa stia.
Cinque son le parole
della piccola poesia,
è davvero tutta mia.
Io ti voglio tanto bene.
La poesia è tutta qua,
ti può togliere le pene,
ti può dar felicità.

ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Oh, papà! (da “Raccogli idee” ed. Tresei scuola)

Oh, papà, su dammi la mano,
grande e forte mi sento con te!
Tu mi guardi
e mi dici piano:
son felice se tu sei con me!
Se mi porti sulle tue spalle
io mi sento un capo tribù…
se mi tieni stretto al tuo cuore,
il mio amico più caro sei tu!
Oh, papà! Per strada la gente
ci sorride e ci guarda, perché,
pensa che tu sei il mio gigante,
ma io sono il tuo piccolo re.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
l babbo, (da “Raccogli idee” ed.Tresei scuola)

Chi lo vuole un babbo pelato
che quando torna è sempre arrabbiato
che non mi manda fuori a giocare
quando in casa non so cosa fare,
che alla sera va al caffè
e non resta a giocare con me?
Che quando è preoccupato
non vuole essere disturbato?
Se lo scambi con il mio
ti regalo anche mio zio:
ci ho ripensato: “Non lo vendo,
per questa volta me lo tengo”
.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
IL PRINCIPE  di M. Moschini
 
Arriva un Principe
con un cavallo bianco:
viene da lontano
e sembra molto stanco.
Al posto della spada
c’è l’ombrello
e c’è il cappotto
al posto del mantello;
però a guardarci bene
il cavallo non ce l’ha,
io gli corro incontro
e gli dico: “Ciao papà!”
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
FILASTROCCA DEDICATA PAPA'

Papà dammi la mano
grande e forte mi sento con te
tu mi guardi e mi dici piano
sono felice se tu sei con me.
Se mi prendi sulle tue spalle
io mi sento un capo tribù.
Se mi tieni stretto al cuore
il mio amico più caro sei tu.
Per la strada la gente ci sorride
e ci guarda perché
pensa che tu sei il mio gigante
ma io sono il tuo re. 

ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaSantina Luzzi
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
L MIO PAPÀ-BAMBINO, di Santina Luzzi
 
Indovinate chi ce l’ha
il più bravo dei papà?
Sono stato fortunato
sin da quando sono nato:
il più fantastico che c’è
è toccato proprio a me!
Ti ringrazio mio Gesù
perché me l’hai dato Tu.
Quando lui mi è vicino
torna ad essere bambino
per giocare insieme a me
e capire i miei perché.
Io gli chiedo di giocare
e lui è lì ad ascoltare
detto fatto, in un baleno,
lui cavallo, io cavaliere!
Per il mondo galoppiamo
monti e valli attraversiamo…
Se siam stanchi di giocare
cominciamo a “favolare”
tante storie inventiamo,
insieme noi ci divertiamo.
Questo è mio papà-bambino
che mi è sempre vicino.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Festa Del Papà
E’ un giorno tanto bello
La festa del Papà,
la stampa, la tivù
fan pubblicità.
Ed io che son piccino
Ho tanta gioia nel cuore
E ogni mia parola è un petalo di fiore.
Papà, ti voglio bene,
restiamo sempre insieme,
gli auguri più sinceri
parlano di pace e felicità.
Accogli questi auguri
Conservali nel cuore,
ed io sarò per te
un profumato fiore.
Ti stringo forte al cuore,
ti abbraccio con affetto,
da oggi sarò più buono
te lo prometto.
Buona Festa Papà.

Al mio Papà un bacio,
un fiore al mio Papà
con tanto amore
che parla e dice che
il mio Papà sua felice.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaVincenzo Riccio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Festa del Papà"

Oggi ho letto sul giornale
a caratteri cubitali:
"E' la festa del papà!"
Tanti auguri in quantità!
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
"Il mio papà"

Lo conoscete il mio papà?
Ve lo presento: eccolo qua!
Ma non è vero che è un tesoro?
Un paparino tutto d’oro.
Se fa il severo, quando s’arrabbia,
mi dice: "A letto!".
Io lo abbraccio, gli do un bacetto.
A questo punto subito molla,
diventa dolce, di pastafrolla
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaL.Musacchio
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Cos'è un Papà, di L.Musacchio

Il papà non è solo
l'amico delle capriole sul letto grande
Non è solamente l'albero al quale mi arrampico
come un piccolo orso
non è soltanto chi tende con me l'aquilone nel cielo.
Il papà è il sorriso discreto che fa finta di niente
è l'ombra buona della grande quercia
è la mano sicura che mi conduce nel prato
e oltre la siepe.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografiaRenato Zero
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Ti Darei Gli Occhi Miei,  Per Vedere Ciò Che Non Vedi.
di Renato Zero, Nei Giardini che nessuno sa

Ti darei gli occhi miei,
per vedere ciò che non vedi.
L’energia, l’allegria,
per strapparti ancora sorrisi.
Dirti si, sempre si,
e riuscire a farti volare,
dove vuoi, dove sai,
senza più quei pesi sul cuore.
Nasconderti le nuvole,
quell’inverno che ti fa male.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
TI VOGLIO BENE PAPÀ, "Ti voglio bene papà.

Ti voglio bene tanto,
tanto quanto un fiore vuol bene alla sua terra.
tanto quanto una mamma di orso al suo cucciolo.
 Tu illumini la mia vita,
come il Sole la nostra Terra.
Tu rendi ogni mio giorno unico,
come unica è la luce della luna
che rischiara il buio della notte.
 Sono contento di averti come genitore,
anche con i tuoi difetti
ma soprattutto perchè ammiro i tuoi tanti pregi.
Sei la mia guida di vita e per questo ti dico ancora :
ti voglio bene papà"
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria


x
Fermati un momento.

Papà, fermati un momento.
Voglio parlarti.
Sai che cosa in cuore sento?
Sento d’amarti.
Sai perché ti voglio bene?
Perché tu vuoi bene a me.
Le giornate tue son piene
e non pensi mai a te.
Quando ho la mano nella tua,
provo un senso di riposo,
nulla più mi fa paura,
mi sento forte e coraggioso.
Papà, fermati un momento.
Pensa a quello che t’ho detto.
Il tuo cuor godrà contento
al calor del mio affetto.
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Al papà
 
Che bello giocare con le costruzioni
e poi quando è sera guardare i cartoni;
che gioia dipingere con i pennarelli
e mettere assieme i puzzle più belli.
Ma il momento magico anche oggi sarà
quando ritorni tu: Papà!
ArgomentoPapà  
AutoreBiografia
Adatto per 
 

Sc. InfanizaPrimariaSecondaria

xx
Il mio papà

Lo conoscete il mio papà?
Ve lo presento: eccolo qua!
Ma non è vero che è un tesoro?
Un paparino tutto d’oro.
Se fa il severo, quando s’arrabbia,
mi dice: "A letto!".
Io lo abbraccio, gli do un bacetto.
A questo punto subito molla,
diventa dolce, di pastafrolla. 
Torna ai contenuti | Torna al menu