LILIANA SEGRE BIOGRAFIA E OPERE - Copia - Palestra della mente

Vai ai contenuti
METODO DI STUDIO:
  • 1) SCARICA LE MAPPE,
  • 2) GUARDA LA LEZIONE INTERATTIVA E I VIEDO,
  • 3) LEGGI IL LIBRO FACILITATO O DI TESTO
  • 4) INSCERISCI NELLA MAPPA QUALCHE DATO IN PIU' CHE LETTO.
ARGOMENTO
LILIANA SEGRE.
Liliana Segre è un'attivista e politica italiana, superstite dell'Olocausto e attiva testimone della Shoah italiana. Il 19 gennaio 2018 è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella «per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale»
Segre, Liliana. - Antifascista italiana (n. Milano 1930). Reduce dell’Olocausto, orfana di madre, nel 1938, vittima delle leggi razziali fasciste, fu costretta ad abbandonare la scuola elementare. Nel 1943 ha cercato di fuggire insieme al padre in Svizzera, ma furono respinti e a tredici anni è stata arrestata a Selvetta di Viggiù e da qui è stata trasferita nel carcere di Varese, poi in quello di Como e infine a Milano. Nel 1944 fu deportata nel campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz con il padre e i nonni paterni, con cui viveva. Nel campo di concentramento il padre e i nonni morirono, le venne tatuato il numero di matricola 75190 e fu impiegata nei lavori forzati nella fabbrica di munizioni Union. Venne liberata dall'Armata Rossa nel 1945. S. è una dei venticinque sopravvissuti dei settecentosettantasei bambini italiani di età inferiore ai quattordici anni che furono deportati nel campo di concentramento di Auschwitz.


VIDEO PER L'ALUNNO PER APPROFONDIRE E FACILITARE LO STUDIO
Liliana Segre
Liliana Segre ...e la sua storia

VIDEO DI APPROFONDIMENTO
Diario di una visita a Sachsenhausen
1941 auschwitz
Il campo di sterminio
Torna ai contenuti